Giorno 147

 

 

FullSizeRender (11)

Che poi c’è sto cane, no, che mi parte più o meno dal Boss e mi arriva sotto casa, borbottando severamente, che ho capito che c’è la super luna ma so’ pure le 4.34 del mattino ed io non so manco se sta incazzato per la qualunque oppure mi arriva una schicchera sotto il culo che me la ricordo per i prossimi anni.
Che poi sta storia che i cani so’ precursori sismici, le galline, le rane, il radon, i corsi d’acqua che si spostano.
Insomma, co sta storia che pure una scoreggia è un precursore sismico e tutti aspettano la super scossa e lo scrivono sui social network e si preoccupano e cavalcano l’escalation di sfighe inenarrabili e di imminenti disastri e monta l’ansia e cresce l’angoscia, ecco, sta storia ha un po’ rotto i maroni ( parlo per me, eh, non si offendano i catastrofisti seriali).
Che poi alle 4.34 del mattino tocca comunque sperare di riaddormentarsi con una scusa qualsiasi, tipo ” non c’è nessun cane, non rifare la paranoica, sii ragionevole, era solo un brutto sogno, pensa solo a cose belle”.
Poi mi alzo per fare la pipì e scopro che il cantiere davanti casa ha lasciato le luci accese all’ultimo piano e c’è Edgar Allan Poe che mi spia da dietro gli scuri sbilenchi della finestra spalancata. Ecco qua.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: