Breve collage sulle luci d’artista.

Premessa: il pezzo è costruito estrapolando alcune delle reazioni che in questi giorni ho letto su Facebook a proposito delle luci d’artista che, com’era prevedibile, hanno spaccato la Città.

Li ho messi insieme, a casaccio. Appartengono a tante persone quanti sono i capoversi . Solo un commentatore è ripreso due volte ma non sono consecutive: insieme hanno il colore di un gruppo di aquilani che si trovano alla Puglietta e commentano, commentano, commentano.

Senza essere visionari il profilo di una città non cambia mai.

È un modo creativo di intervenire sull’immaginario, non deturpa nulla, la facciata resta lì bellissima ed intatta per tutto il resto del tempo.

L’eleganza è come l’educazione. Se non ce l’hai non puoi fingere di averla!

Stupenda!

Un’installazione di Warhol!

Mamma mia che roba orribile!

Meraviglia!

Diomè, sempre a disprezzare qualsiasi cosa sia nuovo e positivo, tipico della natura aquilana.

Mi piacerebbe conoscere il parere delle Sovrintendenza alle Belle Arti.

Harry Potter potrebbe darti una risposta!

Sembra un’aurea ascensionale.

Finalmente il glam.

Las Vegas è più sobria.

Il Cocoricò a Riccione. Noo, Baia Imperiale, sempre a Riccione…cunz cunz cunz…

Bella, sembra che l’ha disegnata un bambino di sei anni!

Tetris?

Mi affascina il tentativo di applicare colori forti sulla facciata notoriamente tenue. Il segno mi ricorda vagamente la saetta epica di Bowie sulla copertina di Aladdin Sane.

C’è il lampo, manca Milady Polpetta Pilou e abbiamo fatto i 44 gatti.

Magari la prossima volta ci si potrebbe proiettare un cartone animato.

Meraviglia!

Orrore!

Ma è il Bagaglino?

È San Lustio, mae’, è normale che tè le alette, non refa’ ju provinciale!

Era nella folgore?

Arte psichedelica è qualsiasi tipo di arte visiva ispirata alle esperienze psichedeliche indotte da droghe come LSD, mescalina, psiclocibina.

Tra il dissacrante ed il grottesco.

Io salvo solo il Castello.

Da una finestra sono usciti Minnie e Topolino.

Però sembra un pandoro Bauli (rivolto alle Anime Sante).

Noi siamo alternativi, siamo troppo avanti.

Erano meglio le luminarie de na ote!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: