Il sapore

Che poi mi piace quando vieni di notte, senza avvisare; ci annusiamo, mi stropicci, resti un poco appiccicato e te ne vai. Così, in silenzio, ché tanto io non ho… Read more

Undici anni dopo

Due passi, in centro, giusto un assaggio. È vero, il centro non è solo questo ma è anche questo. Un bellissimo sorriso, cariato. Read more

Lavori in corso

Il collare è sulla poltrona nell’ingresso. A volte, però, lo appoggio sulla cappelliera che ho portato da casa di mia madre, con dentro due cappelli a falde larghe di tulle,… Read more

Co sta pioggia

Ci sono dei giorni, tipo oggi, in cui inizio a fare mille cose pur di impegnare il tempo. Senza, ovviamente, portarne a termine neanche una. Fuori piove ma tanto che… Read more

Il suono del silenzio

Di questi giorni, quello che impressiona è il silenzio. Le strade deserte trafitte dal vento ne esaltano la potenza. Il vento si insinua nei ponteggi, accarezza i fili d’erba novella… Read more

In meno di tre minuti

Una sera, intorno alle 19.30 Con i miei due figli, le loro due amiche e la nostra cana, siamo seduti in auto, in attesa di ordinare dei pasti da asporto.… Read more

Pretesti

Sull’autobus di linea L’Aquila- Roma arrivano zaffate di amuchina. Sento l’odore aggredirmi dal retro ma non subito lo identifico. Mi è familiare ma ci metto un po’ a ricostruire nel… Read more

Che razza di madre!

Dolce l’attesa dei baci dei figli rubati sul letto pensando ch’ io dorma. Che razza di madre! Li sento arrivare rallento il respiro mi sforzo nel buio di non sghignazzare.… Read more

The day after

Ma’… Dimmi amo’! A Capodanno faccio veni’ un po’ di gente a casa e tu dormi da Carlo. Scordatelo. Essù ma’. A capodanno vi trovate una casetta e fate il… Read more

PENSIERI UN PO’ SCONESSI MA NEANCHE TANTO SUL VIVERE IN CENTRO ALL’AQUILA

  Ho conosciuto Carlo su Piazza Rocca di Corno a fine agosto dello scorso anno, o forse erano i primi di settembre, mi confondo sempre con le date. Comunque io… Read more