Ricordando mio padre

Te ne sei andato in sordina, 10 anni fa, a Pesaro, nel momento in cui la tua città non poteva sopportare un altro dolore. Non volevi andartene da casa, è stato straziante convincerti. Su un’ambulanza il tuo ultimo viaggio, incontro alla morte che poi è arrivata, come volevi. Eri stanco di soffrire, non ne potevi... Continue Reading →

Annunci

Quel ciuffetto d’erba

Insomma sabato vado a Roma a vedere Rocco giocare, a Tor di Quinto. Porto la cana. A bordo campo io faccio il tifo, lei si concentra su di un rigoglioso ciuffo d’erba. E sta lì che annusa e mastica e annusa e mastica e mastica e annusa. Ed è talmente concentrata che neanche si accorge... Continue Reading →

Dieci anni

C’è fermento in città, un fermento composto che ci sta velocemente accompagnando al decimo anno dal nostro anno zero. Ci si prepara per la commemorazione: cittadini, associazioni, comitati, giornalisti da ogni dove, istituzioni. Non possiamo dimenticare, non dobbiamo. Siamo costretti a ricordare: dal dolore che non passerà mai, dalla rabbia, dalla ricostruzione che procede a... Continue Reading →

13 LUGLIO 2003

Sono rimasta incinta del mio primogenito Riccardo, lontana da casa, su un’isola croata, quando nessuno qui all’Aquila, neanche sapeva che fossi innamorata. Non lo sapeva la mia famiglia, non lo sapevano i miei amici. Ero fuori per un periodo, questo sì, lo sapevano tutti. Della vita che germogliava nel mio ventre, io ho avuto immediata... Continue Reading →

UN FIGLIO

Un figlio arriva, un giorno. Si pianta nella tua pancia, nelle tue viscere. Succhia il tuo sangue e cresce, dolcemente, arrotondandoti il cuore prima che i fianchi. Al primo vagito è già amore infinito. Sembra che non hai mai provato un amore così grande. Perché è così. Un amore tanto profondo, è vero, lo provi... Continue Reading →

On the way home

Ma ce la fai a vive da sola in mezzo a sta desolazione? (No, sta a vede’ che so una che le piace soffri’) No perché qua mette proprio paura! (Uh, guarda, la sera mi caco sotto) Ma non incontri qualcuno? Si, dipende, all’inizio della settimana poche anime sparute; dal giovedì alla domenica, invece, c’è... Continue Reading →

Va dove ti porta il cane

Il cane ti porta in giro e tu vai. Ti fermi perché lui si ferma, cammini perché lui cammina. Soste infinite ad annusare un centimetro quadrato e tu ti chiedi ogni volta che cazzo c’avrà da annusare. Finché non impari a riflettere l’emerso ovvero tutto quello che hai sempre ignorato, distrattamente, camminandoci sopra. È allora... Continue Reading →

Mom & Dad

E poi ci fu un giorno in cui Dad espresse a Mom il desiderio di restare a casa. Quel giorno Mom sarebbe andata a fare la spesa da sola. Fuori era giugno e l’aria già molto calda. Ti accendo il condizionatore in macchina, in tanto che ti prepari. Grazie Dad, ma non troppo freddo, lo... Continue Reading →

It is much worse

Uma, la cana, si ferma su via Garibaldi, all’incrocio con Via Cascina. Stanno salendo due persone di una certa età, visibilmente straniere. Lui indossa un kway fuori misura, blu e nero, sopra una camicia a scacchi da boscaiolo, i pantaloni di velluto a costine ed un paio di sandali, senza calze. Lei un kway rosa... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

I miei borghi

I borghi italiani in mostra

libris in fabula

Un bambino che legge sarà un adulto felice

M.O.M.A. Style

Modern Original Material Awesome

Carmilla on line

letteratura, immaginario e cultura di opposizione

vibrisse, bollettino

di letture e scritture a cura di giulio mozzi

LETTERATITUDINE di Massimo Maugeri

la resistenza a piccole dosi

Lipperatura di Loredana Lipperini

la resistenza a piccole dosi

Ars Ventis

Festival d'arte itinerante

MOTASEMPER PRESS

Catturando pensieri in movimento

vivere in centro e altre storie

la resistenza a piccole dosi

I miei borghi

I borghi italiani in mostra

libris in fabula

Un bambino che legge sarà un adulto felice

M.O.M.A. Style

Modern Original Material Awesome

Carmilla on line

letteratura, immaginario e cultura di opposizione

vibrisse, bollettino

di letture e scritture a cura di giulio mozzi

LETTERATITUDINE di Massimo Maugeri

la resistenza a piccole dosi

Lipperatura di Loredana Lipperini

la resistenza a piccole dosi

Ars Ventis

Festival d'arte itinerante

MOTASEMPER PRESS

Catturando pensieri in movimento

vivere in centro e altre storie

la resistenza a piccole dosi