In meno di tre minuti

Una sera, intorno alle 19.30 Con i miei due figli, le loro due amiche e la nostra cana, siamo seduti in auto, in attesa di ordinare dei pasti da asporto.… Read more

Pretesti

Sull’autobus di linea L’Aquila- Roma arrivano zaffate di amuchina. Sento l’odore aggredirmi dal retro ma non subito lo identifico. Mi è familiare ma ci metto un po’ a ricostruire nel… Read more

Che razza di madre!

Dolce l’attesa dei baci dei figli rubati sul letto pensando ch’ io dorma. Che razza di madre! Li sento arrivare rallento il respiro mi sforzo nel buio di non sghignazzare.… Read more

Del pulire l’autovettura

“Allora ragazzi, sabato porto la macchina a lavare. Va da sé che dovete liberarla di tutte le carte cartucce giornalini bottigliette lego e via dicendo che si sono accumulati negli… Read more

Mia madre sbucciava l’uva

Mia madre sbucciava l’uva, un chicco alla volta. La sbucciava e poi la tagliava in due metà, per togliervi i semini. Le dava fastidio la patina bianca che avvolge gli… Read more

Mi chiamo Rocco e mi sono perduto

Sì, e così! Non so bene quanti giorni sono che nessuno mi trova. Sono certo, però, che mi stiano cercando, mamma, papà, i nonni, gli zii, mio fratello. Lo so… Read more

UN FIGLIO

Un figlio arriva, un giorno. Si pianta nella tua pancia, nelle tue viscere. Succhia il tuo sangue e cresce, dolcemente, arrotondandoti il cuore prima che i fianchi. Al primo vagito… Read more